beautiful around
Leave a comment

Viaggio di lavoro? Io scelgo un Art Hotel: Nu Hotel Milano

C’è stato un periodo della mia vita in cui viaggiavo spesso per lavoro, tanto da svegliarmi di notte e non sapere dove fossi! Quando scelgo un albergo dove alloggiare, prediligo una raffinata architettura, il gusto sopraffino, qualcosa che mi ispiri e da cui prendere idee e spunti.

A Milano, in una posizione strategica per il business, c’è un Art Hotel studiato nei dettagli: Nu Hotel Milano.

Una struttura inedita, non stereotipata, dove gli aspetti architettonici esaltano la materia e le scelte già intraprese dalla proprietà, la famiglia Gao, con le precedenti aperture dei ristoranti Nu e Nu Cube.

5 piani, 38 camere tutte diverse per forma, dimensione e taglio, il Nu Italian Restaurant, il Nu Lounge Sushi bar.

Ogni dettaglio è artigianale, potremmo dire sartoriale. Le misure fuori scala, i contrasti materici, in una visione armonica e luminosa composta da vuoti e pieni.

All’esterno sorprende la forma: un grande parallelepipedo nero, un solido monolitico con le sue finestre in una rigida ripetizione che donano alle camere una eccezionale luce naturale.

All’interno il cavedio, un grande buco che seziona in verticale l’intera struttura, il cavedio è l’anima stessa dell’hotel che mette in comunicazione gli spazi comuni, con una pioggia calda e stupenda di lampadine che si calano dal tetto fino al piano terra.

Pareti di vetro con rimandi veneziani, acciaio inossidabile: ecco il Nu Italian Restaurant, dal sapore internazionale.

Questo eccellente Art Hotel esprime con sapienza l’idea della semplicità, essenziale, vera, fatta di una progettualità dotta e attenta.

Nu Hotel Milano

Via Feltre 19/b

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *