All posts tagged: detto tra noi

A me gli occhi! ecco due prodotti per il contorno occhi

Bisogna essere delicati ma forti e decisi nei confronti delle cure per il contorno occhi. Una zona stressata da mancanza di sonno, stress, inquinamento e la ormai famosa e nociva luce blu (che deriva dai vari dispositivi – quante ore passiamo al pc e al cellulare/tablet?), delicatissima e sottile si segna con rughe, borse e occhiaie. E io ne so qualcosa! Bisogna quindi averne cura, e la sera/notte è il momento migliore per consentire alla nostra pelle di rigenerarsi.

Un foulard e un profumo: ecco la mia interpretazione di Twilly di Hermes

E prima di uscire l’ultimo dettaglio, lo scelgo, una tavolozza di colori, sfumature e metafore: il bianco per il silenzio, l’arancione per la gioia, il rosso intenso per l’impeto, il blu per la profondità, il verde per l’armonia, il rosa per la tenerezza, il giallo per la tenacia, il viola per la spiritualità. Un quadro poetico. Lo prendo, per vezzo lo faccio scorrere tra le dita, Chiudo gli occhi e il suo fruscio diventa sonoro “whoosh”,  ci gioco, la seta impalpabile sfiora le mani, e diventa magia. Ora SPRUZZO il profumo Twilly di Hermes sul collo si posa lieve, quasi mi solletica. Leggero. Un brivido. Lo annodo. E la seta è pervasa e, ad ogni movimento, ora gli agrumi freschi e succosi; ora il pepe invitante e inteso; ora i legni caldi e conturbanti, che mi lusingano. Per vedere il video

Le 14enni si truccano e noi no

Durante questi saldi ho approfittato per comprare qualche felpa e t-shirt a mio figlio adolescente, e mentre eravamo in un negozio, ci raggiunge una sua compagna di classe con una busta Sephora. Lei mi sorride soddisfatta, sapendo del blog e mi mostra l’ultima palette di Huda Beauty (che per intenderci è un vero e proprio guru in make-up e per intenderci ancora di più, io non l’avevo ancora comprata). Sgrano gli occhi e lei mi elenca tutti i modi per sovrapporre e mescolare i colori degli ombretti. Io ammutolita. Devo ammettere una verità che può sembrare un po’ strana: io non amavo truccarmi. Dico strana semplicemente perché dfm parla di trucchi, faccio tutorial sul makeup e sono iscritta ad un’Accademia per future Make Up Artist professioniste. Quando avevo 20 anni non mi piaceva e non mi interessava, e non era perché mi sentivo particolarmente sicura di me, anzi. A 30 ho scoperto la coccola delle creme, adesso praticamente non esco di casa senza doccia-crema-trucco-parrucco. Circa 40’ di preparazione. Tutti i giorni! Poi vado sul treno …

La regola della porta del bagno

La mia amica Loredana mi dice che io parlo pure con le pietre e devo dire che questo dialogo spesso mi ha portato delle illuminazioni importanti, come la regola della porta del bagno. (Ovviamente il dialogo non era con la pietra!) Una sera, presi il taxi per tornare a casa, con i tassisti mi faccio sempre delle prolifere chiacchierate, se hanno voglia, quanta umanità vedono loro, nessuno!