beautiful style
Leave a comment

Riordinare l’armadio con metodo: 3 domande

Riordinare l'armadio con metodo, rispondendo a 3 domande

Ve lo dico, è arrivato il momento!

Eh già, è una cosa che abbiamo sempre rimandato per mancanza di tempo, ma oggi, tra smart working, video-call (rigorosamente con la maschera da diva!), pranzetti, panni da stirare… è arrivato il momento.

Riordinare l’armadio con metodo e non solo perché si sta affacciando la bella stagione (danno neve tra qualche girono). Ma perché è proprio arrivato il momento di prendere una scatola (bella grande) e un sacchetto (ancor più grande) per dividere i capi. 

Ponendoci 3 domande facili facili

Resta nell’armadio

Lo metto ancora, mi piace tanto, mi ci sento proprio bene? -> LO  GUARDO, LO PROVO, SONO FELICE, LO RIMETTO NELL’ARMADIO

Bustone amiche/vendita/Caritas

non lo metto da anni, non mi sta bene anzi il colore mi sbatte, non so con cosa abbinarlo? -> LO GUARDO, LO SALUTO E LO METTO NEL BUSTONE (Amiche, riffe, Caritas)

Scatola dei ricordi

non lo metto da anni, non mi sta bene, è datato, non mi ci vedo più, ma è un ricordo? -> LO GUARDO, LO PIEGO BENE E LO METTO NELLA SCATOLA DEI RICORDI

Non so, penso per esempio al maglioncino rosa che non è in palette con il nostro incarnato o a un pantalone con la pelliccetta, così per dire…

Amiche, senza scrupoli e senza pietà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *