beautiful tips
Leave a comment

La cura dei dettagli: le regole d’oro per la cura delle scarpe dell’uomo

Ho notato quello che sarebbe poi diventato mio marito, guardandogli le scarpe, sempre perfettamente pulite e lucidissime.

Camminava nella stanza, parlando al telefono, cadenzando il passo, a seconda dell’argomento o dell’impeto della sua risposta. Mi cadde così lo sguardo sulle sue scarpe. Sorrisi.

Ho sempre amato la cura dei dettagli.

Che non è vanità, ma attenzione, riguardo verso sé stessi, cura verso le proprie cose. Quando l’ho spostato, ho scoperto che ogni mattina passa il pannetto sulle scarpe, una volta al mese il lucido e lo spray.

E tutte le mattine, sorrido nel guardarlo. Galeotta fù la scarpa?

Fratelli Rossetti - Shoe Care

Mi sono rivolta a Fratelli Rossetti, che mi hanno raccontato i consigli d’oro che Renzo Rossetti, fondatore del brand, amava dare per la manutenzione delle scarpe.

 

  1. Utilizzare sempre il calzascarpe per infilare le scarpe, senza forzarle.
  2. Le scarpe appena comprate devono essere indossate per non più di due o tre ore (pensate alle donne che hanno sempre una ballerina di ricambio in bors…).
  3. Anche le scarpe si devono riposare, un giorno le indosso, due stanno nella scarpiera.
  4. Prima di toglierle, allentare le stringhe del primo occhiello.
  5. Meglio mettere in forma le scarpe.
  6. Se non le indossate per un certo periodo, applicate uno strato di lucido, riponendole poi nel loro sacchetto chiuso, lontano da luce e polvere, l’ideale sarebbe un sacchetto per scarpa!

 

Le calzature richiedono poi trattamenti di bellezza regolari.

In base al pellame c’è un prodotto specifico:

  1. Lo sporco va rimosso con un panno morbido o una spazzola di crine.
  2. Per le scarpe in pellame lucido, la crema idrata e ne va stesa una piccola quantità con una spazzola, attenzione: il colore della crema deve essere simile a quello della scarpa oppure neutro. Poi, dopo 10’, vanno lucidate con la spazzola di crine o con un panno di lana.
  3. Il tacco va pulito con la crema nera.
  4. Per i pellami toledo, va usata una crema neutra per preservare le sfumature di colore.
  5. Gli scamosciati e il suede vanno con una spazzola di para in caso di macchie. Una volta pulite, vanno trattate con spray impermeabilizzanti.
  6. Per le calzature di vernice è meglio usare prodotti ad hoc mai a base oleosa e mai con la spazzola per non rigare la calzatura, meglio un panno umido.
  7. In caso di pioggia, prima asciugare naturalmente, lontano dal sole o dal calorifero in inverno. Meglio mettere una carta assorbente dentro la scarpa, per mantenerla in forma.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *