beautiful inspiration
Leave a comment

Ecco Nick Youngquest – l’uomo Invictus, il ragazzo della porta accanto

Che Nick sia australiano lo cogli immediatamente dai tratti decisi, gli occhi chiari e il sorriso aperto, potrebbe essere il ragazzo della porta accanto. Che io non abbia un vicino così è cristallino!

Nick Youngquest, classe 1983, ginnasta sin da bambino, rugbista di professione, prestato al mondo pubblicitario, è stato scelto tra molti per interpretare Invictus – l’invincibile.

 

E a guardare lo spot pubblicitario di Paco Rabanne, non poteva che essere così, lui assediato dapprima dai flash dei fotografici entra nell’arena, protagonista assoluto, e con un solo gesto sconfigge i nemici. Tutti rimandi alla sua attività sportiva precedente e alle molte foto che si trovano su internet.

 

Ma Nick non è solo il bellissimo ragazzo delle foto, è un uomo consapevole che nonostante abbia ricevuto dure critiche (secondo noi, tutta invidia) per il primo calendario scattato (per charity) in cui era senza veli, ha continuato la sua attività di charity, senza troppo curarsene.

Del resto, vivendo in Australia, si è abituati a stare in spiaggia e a essere “confident” con il proprio corpo.

 

Cosa hai provato quando ti hanno chiesto di interpretare Invictus?

Non è propriamente un progresso naturale quello di passare dalla vita dello sportivo al mondo della moda, è stata un’esperienza molto intensa, ho conosciuto persone bellissime.

 

Tu sei Invictus – l’Invincibile?

A volte posso sentirmi così: a volte mi sento un vulcano, e poi ci sono dei momenti in cui mi sento solo rilassato.

 

Che rapporto hai con lo specchio?

È facile guardare i propri difetti, ma non è un atteggiamento sano, quello che desidero è vedere le cose belle che ci sono e cercare di avere la capacità di guardare oltre quello che si vede riflesso nello specchio, arrivando a vedere come si è dentro al di là dell’aspetto fisico.

 

Che complimento ti deve fare una donna per colpirti?

A me piace la donna sicura di sé e non timida, deve dire quello che pensa e offrirmi una birra!

Avviso per le lettrici: Nick è felicemente sposato.

Secondo avviso: non abbiamo potuto sincerarci se sotto il maglioncino nero ci fossero addominali scolpiti o un lavoro di photshop, ma vi assicuro che anche “vestito” del suo bel sorriso sincero, con la sua voce calda e calma conquista.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *