beautiful inspiration
Leave a comment

La gioia può essere descritta o racchiusa?

In bagno, attaccato al mobiletto dello specchio, c’è una cartolina in cui Linus chiede a Charlie Brown come si immagina da grande e Charlie Brown risponde: vergognosamente felice.

La gioia può essere descritta o racchiusa?

Traguardo ambizioso e per certi versi doloroso, perché arrivare a essere non felice, ma vergognosamente felice, può essere difficile (non impossibile).

Per anni questa cartolina mi ha torturato perché mi ricordava il traguardo che avevo deciso di raggiungere.

Si può parlare della felicità, della gioia senza tradirne la sensazione? Esiste la gioia o esistono solo attimi di gioia?

Non credo esista la gioia tout court, ma posso cercare di vivere costellandomi di momenti gioiosi:

la gioia serena di un tramonto,

la gioia rassicurata di una lettera ricevuta,

la gioia elettrizzante dell’anello di fidanzamento,

la gioia inattesa di un incontro inaspettato,

la gioia confortevole di un abbraccio desiderato,

la gioia alle lacrime della vista dall’Empire State Building,

la gioia golosa del burger al Corner Bistrot, tra la IV e la Jane,

la gioia gratuita dell’Amicizia,

la gioia di chi so che mi aspetta,

e poi la gioia vergognosa… tu amore mio.

 

Giorgio Armani è riuscito a comprendere questo sentimento, facendone una trilogia.

La gioia può essere descritta o racchiusa? Gioia di Armani detail

Dapprima Acqua di Gioia e poi due nuovi momenti di pienezza.

La gioia può essere descritta o racchiusa? Air di Gioia

Air di Gioia è libertà, uno spruzzo di acqua di mare, agrumato boisé.

Nota di testa: mandarino, neroli pepe rosa

Note di cuore: ylang ylang fiori d’arancio, peonia

Note di fondo: cuore di patchouli, muschio

La gioia può essere descritta o racchiusa? Sun di Gioia

Sun di Gioia è il calore deciso e pieno del sole, floreale orientale.

Nota di testa: bergamotto, fresia e accordo marino

Nota di cuore: gelsomino sambac, ylan ylang, frangipane

Note di fondo: latte di cocco, ambrox, iris

Photos: Jey_03  Matt3_05  Thilde_07

giòia1 s. f. [dal fr. ant. joie, che è il lat. gaudia, plur. di gaudium: v. gaudio]. – 1. a. Intensa e piacevole emozione che si prova quando un fine, più o meno consapevolmente perseguito, viene raggiunto o un desiderio trova appagamento, e si manifesta di solito nell’aspetto esteriore della persona, talvolta con atti e comportamenti spontanei e liberatorî: provare, mostrare una gran gioia, un’immensa gioia, una gioia viva, piena; essere ebbro, pazzo di gioia; grida, canti, lacrime di gioia; essere contentissimo, felicissimo – 2 persona, fatto o cosa che è causa di felicità, fonte di soddisfazione o di consolazione: una bambina che è la gioia della famiglia; le gioie della vita – 3 darsi alla gioia, alla pazza gioia, darsi ai divertimenti, a manifestazioni di spensierata allegria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *