Author: Samantha

La rivoluzione di Chanel

Se pensiamo a una rivoluzione, immaginiamo cortei, manifestazioni, proclami. Ma a volte le rivoluzioni si fanno con piccoli oggetti, a volte di uso quotidiano. Chanel ci ha abituate a proporre sempre nuovi colori, nuove texture, innovative, spesso prima di tutti. E anche oggi compie un balzo in avanti con Le Volume Révolution de Chanel.

Solo pochi minuti per la crema corpo: non ci sono scuse!

Che bello ripensare all’estate, ci si scopriva, si prendeva il sole e anche le più pigrone erano obbligate a mettersi la crema corpo prima dell’esposizione del sole o dopo per lenire la pelle arrossata (c’era pure chi la mette prima e dopo!). Una volta cominciata questa sana abitudine perché non continuare con una crema adatta alla nuova stagione?

Crescita personale: la strada che sto percorrendo

Scrivere e il mio modo di comunicare quello che provo.  Per i compleanni scrivo sempre un biglietto ed è quello il vero regalo. Ho scritto lunghe lettere d’amore bagnate di lacrime in un fluire di pensieri ed emozioni. Ecco, è stato un desiderio, un bisogno, un’urgenza quella di scrivere. Quando ero bambina su un diario segreto, da ragazza sul quaderno di scuola per impressionare la professoressa amata, poi sulle pagine di una rivista. Poi con dontforgetthemirror è diventato un dono, un confronto, una gioia. Se chiudo gli occhi e immagino una storia – io che ho sempre scritto, – la visualizzo con parole che si rincorrono e punti esclamativi e sospensioni… Poi, molto tardi, è arrivata l’immagine, con fatica. Non avevo la prospettiva né la visione. Ho guardato cosa fanno gli altri e mi sembrava tutto molto bello, tutto molto noioso. Finché Giorgia mi ha convinta a “parlare” attraverso la fotografia, a mettere me stessa. Ci sono molti modi per esprimersi, ho cominciato scrivendo, la mia più grande passione. Per me scrivere è come avere …

Tips in clips: 4 consigli per mantenere l’abbronzatura?

Amiche, nuova puntata di tips in clips: come mantenere l’abbronzatura? Con settembre ufficialmente sono finite le ferie (escludiamo ovviamente le persone che hanno scelto questo periodo proprio per evitare la bolgia agostana). Diciamo che l’abbronzatura dona un aspetto più sano e bello. Ma rientrando in città, come facciamo a mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile? Ecci i consigli della nonna, 👵sicuramente qualcuno lo avrete già letto altrove, sono consigli semplici che è sempre bene tener in mente. Idratazione dentro e fuori! Finiamo la crema fluida della primavera e il dopo-sole che è adatto alla pelle abbronzata, contiene dei prolungatori del colori altro a degli effetti ottici che rendono la pelle più luminoso; l’anno prossimao è scadauta, quindi finaimolaora, che ammortizziamo il costo; se ha il profumo dei tropici ci fa sognare. Cibo con betacarotene. Doccia meglio del bagno. Lasciamoci baciare dal sole per ravvivare il colore! Nel video tutti i dettagli fatemi sapere quali sono i vostri rimedi, grazie!

Il trucco dopo gli “anta”

Amiche, oggi edizione speciale, un talk show con una super ospite, la bravissima Barbara Del Sarto! Ho chiesto a Barbara se è vera una leggenda metropolitana: e cioè se è vero che dopo gli “anta” – quindi se una pelle matura – è meglio che si trucchi sempre meno? E la risposta è…. Sfatiamo questo falso mito! Possiamo truccarci ma con le texture adatte proprio alla pelle. Prima di tutto, è vero, abbiamo le rughe, ma cerchiamo di guardare e valorizzare le cose belle!👍 Il fondotinta: è meglio sceglierlo fluido o in crema – acquistiamo in luminosità (e la pelle comincia a tendere verso il grigio😱). Le polveri solo per pelli oleose. Il correttore: preferiamolo sempre luminoso. Gli ombretti: aboliamo glitter o metallici (a meno che non siamo rock) e puntiamo sugli ombretti in crema che sono più facili da stendere (subito però). I glitter vanno benissimo solo come punti luce. 👉E via con il colore più adatto al nostro stile. Ecco il video👇 https://youtu.be/19_YUipMY90