Month: Aprile 2020

Coronavirus: come organizzare la giornata

Il tempo durante questa quarantena da Coronavirus, sembra come sospeso, eppure va velocissimo (la prossima settimana è maggio!). Sembra dilatato, “quanto tempo è passato?” eppure non ho mai vissuto così pienamente e consapevolmente. Come organizzare la giornata? Riempio le giornate con orari prefissati, come una qualsiasi giornata di lavoro, differenziandola dal week end. Ho mantenuto (non sempre eh) la mezzoretta di tapis roulant la mattina appena alzata.  Il pranzo e la cena sono rimaste allo stesso orario così come le lezioni di inglese, ma in zoom e devo dire che non sono mai stata tanto concentrata e prolifera. Ho scoperto il piacere di bere lentamente il caffè seduta al sole sul terrazzino, guardando il glicine che cresce ogni giorno e la danza delle api e dei calabroni neri intorno. Ho seguito dei webinar interessantissimi. Ho giocato a Risiko con i ragazzi (e ho perso sempre). Ho visto dei film bellissimi (dove ho pianto tanto) e alcuni veramente inutili. Il week end cambia. E voi amiche, avete mantenuto le abitudine o avete scoperto nuovi piaceri?

La crema notte che segue la luna: ecco il rito di Givenchy

La notte può diventare un rito cambiando abitudini e con un complice come la luna. Queste notti sono lunghe e difficili. Perché il buio amplifica gli spettri, tutto sembra pauroso e senza fine, lo capisco, anche io a tratti sento il cuore pesante. Così dopo parecchie notti insonni a girarmi, tutta agitata, ho cambiato abitudini. Ho reso la notte come un rito: un bagno o una doccia calda, il tempo che si fa lento, una musica dolce (non triste) e una crema leggerissima sul viso. Nel cuore di Brightening Night Cream Blanc Divin c’è il potere rivitalizzante del fiore di cactus che sboccia proprio di notte. E solo ad ogni plenilunio l’efficacia va amplificata con Moon Elixir, schiarente e anti-età (per curiosità i prossimi saranno il 7/5 e il 5/6). E nel mio rituale ho abbandonato il pigiamone e i pupazzi. Perché lo sappiamo no, che la notte porta consiglio, esplode i sogni, rigenera le cellule, ristora gli animi, apre all’amore.

Shampoo per capelli colorati: eccone 3 per tutte le tasche

I capelli oggi richiedono più manutenzione e i risultati delle tinte fatte a casa non saranno mai quelli di un professionista  soprattutto quando oltre alla ricrescita ci sono anche colpi di sole o shatush. Dunque, sicuramente per chi ha i capelli trattati come me, un necessario ausilio viene anche dallo shampoo specifico. Ne ho provati 3. Hair Rituel Color Perfecting Shampoo deterge delicatamente e il colore dura più a lungo + Precious Hair Care Oil apporta nutrimento splendore e morbidezza, sia su capelli bagnati per preparare il brushing o sulle lunghezza asciutte (e ringrazio Sisley Paris per i prodotti). Invigo Color Brilliance Shampoo + Conditioner mantengono il colore brillante, controllando il processo di ossidazione dopo la colorazione e proteggendo quindi il colore (ringrazio Wella Professional per i prodotti). Ultra Dolce Shampoo e Balsamo Crema di Garnier nutre i capelli e li ripara, mentre dona una morbidezza e una brillantezza incomparabili, per un colore splendente e luminoso a lungo.

Machera viso purificante e illuminante: è il momento di farla

é decisamente il momento giusto per fare una maschera purificante e illuminante al viso, ma come una diva! Tra telefonate, email, un sughetto e una montagna di panni da stirare, che dite se ci facciamo anche una maschera che toglie via tossine e impurità e allo stesso tempo dona nuova luce. E se ci ingannano con una video chiamata? Niente paura, un turbante, orecchini o collana eccentriche e diventiamo subito dive! (e giocare è anche un modo per alleggerirci il cuore, non trovate?) Io ho usato Maschera Purificante e Illuminante Istantanea, due fasi: la prima è purificante all’argilla per soli 5’ e si sciacqua. Seconda fase: illuminante con un mix di oli essenziali (ne basta una piccola dose) che nutre e dona vigore, per 5’ e poi si massaggia l’eccesso. Grazie a Darphin per il prodotto. 

Ecco le migliori tinte per i capelli da fare in casa

In questo periodo in cui stiamo in casa, ci sono una serie di servizi a cui eravamo abituate a cui no possiamo accedere, uno di questi è il parrucchiere, solo che, crescita equivale a ricrescita! Così ho ordinato due tinte per i capelli Inoa di L’Oreal Professional su Amazon, da fare in casa. Uno è arrivato, l’altro no. Allora ho comprato Olia di Garnier al supermercato. E così, armata di asciugamano sulle spalle, mollettone di plastica (in questo caso utilissimo), ciotolina, pennello, due colori, ossigeno e bilancina: ho preparato il mio composto alchemico. Sulla lunghezza invece ho messo il conditioner pigmentato di Indola, che ha sublimato la tonalità, ammorbidendo allo stesso tempo i capelli. Vedete il dopo (mi rifiuto il durante, per vergogna). Avvertenza: non dimenticate la parte dietro (come ho fatto io)…

Perchè è importante detergere il viso anche se non ci trucchiamo

Anche in questo momento che stiamo a casa, e magari non ci trucchiamo, è importante detergerci il viso tutti i giorni.  E adesso vi racconto le 2 ragioni dobbiamo continuare a detergerci perché è vero che non abbiamo più lo smog della città e non siamo sottoposte alle aggressioni dei raggi UV,  ma la pelle comunque è sottoposta allo stress dell’aria secca del riscaldamento, e non riuscendo a mantenersi idratata, diventa più fragile e sensibile all’eccesso di sebo (e sto parlando della pelle, amiche non del nostro umore). Quindi eccesso di sebo e … Stando a casa spadelliamo a pranzo e a cena: un vero piacere, diciamocelo, se non fosse che tutto quell’olio (aglio e peperoncino) sono volatili e diventano inquinamento (amiche non sto scherzando e non sto esagerando – ho visto tempo fa proprio una trasmissione sull’inquinamento prodotto dai fritti – boni per carità). Quindi eccesso di sebo + inquinamento “casalingo” da eliminare! (una delle cause di invecchiamento, ricordiamocelo sempre) Ecco i prodotti che sto usando io: Sotto la doccia la mattina per eliminare …