Month: Luglio 2019

Crescita personale femminile: vale o serve?

Una non vale, l’altra non serve! Ecco il pensiero positivo di questo giornata! E cosa ha di positivo? Quante volte ci perdiamo in “film” inutili su cose che non valgono e/o non servono? “Lei ha detto questo… lui ha fatto quello… quella situazione è in quel modo… quella questione è in quest’altro modo…” Arrovellamenti, mal di fegato, notte in bianco… per cosa? Lo so, che è difficile farsi scivolare addosso (io sono peggio di una spugna) ma forse è la strategia migliore per la nostra pace! Come avere un ombrello sempre aperto… Quindi da oggi chiediamoci “vale e/o serve?” altrimenti lasciamo andare.

L’analisi della figura (body shape): guida facile e chiara

L’analisi della figura osserva il corpo per scoprire quali sono gli abiti perfetti che lo valorizzano. Se nell’armocromia si parla di armonia dei colori, nell’analisi della figura si parla di proporzioni e si crea un’illusione ottica spostando l’attenzione sul focal point, sul nostro pregio. Se l’occhio umano è abituato alla proporzione 1:1, per distrarre lo sguardo quando ci vestiamo cambiamo la proporzione in 2:3. Per valorizzare le forme:accentuiamo i punti di forza, i pregi; bilanciamo le proporzioni; camuffiamo i punti deboli.   Come inganniamo l’occhio? Lavorando con le linee Le linee in verticale servono a snellire e allungare (gonna a portafoglio, file di bottoni, cardigan o giacca aperta, una collana lunga) per riproporzionare un seno abbondante, spalle grosse, fianchi larghi. Le linee diagonali (un incrocio o un drappeggio) creano un’illusione nel caso di curve, spezzano le parti un po’ ampie e sfinano la silhoutte. Le linee orizzontali (lo stacco cromatico, un orlo, una fascia nel sandalo) evidenziano il focal point e vanno usate solo sui pregi. Le linee curve creano movimento (balze, rouche, sbiechi) utili …

Crescita personale femminile: i sogni

I sogni sono per i coraggiosi, per tutti gli altri ci sono i cassetti. (Cit.) Quando ero ragazza avevo una visione romantica dei sogni, tutti lì stipati in un cassetto, rigorosamente del comodino accanto al letto. Come se i sogni notturni avessero un confine sottile con quelli diurni. Sogni ad occhi aperti che riponevo poi in quel cassetto. Che romanticona! Oggi mi chiedo cosa ho aspettato a rendere i miei sogni realtà. E forse è così: per avere la visione bisogna essere coraggiosi e un po’ folli! Perché a volte capita che i sogni sono fuori e noi infilate nel cassetto. Così ho comprato un quadretto sul quale c’è scritto “Follow your dreams”, lo vedo quando esco di casa e quando entro.  Un monito per me e per i miei cari. Da quando ho questo blog,  ho avuto delle gratificazioni e gioie che non avrei immaginato, ho conosciuto donne fantastiche che si sono fidate e sono nate delle belle amicizie, una stima e un seguirsi con sincero affetto.Ma.Ho avuto anche certe cocenti delusioni da chi conoscevo …

Crescita personale femminile: un perché forte

Chi ha un perché abbastanza forte, può superare qualsiasi come. Friedrich Nietzsche   Una frase controversa che almeno due possibili letture. La prima: pur di raggiungere il mio obiettivo (il perché), utilizzo qualsiasi mezzo (il come). Una seconda interpretazione (che sento più mia): quando hai un sogno o un obiettivo o un progetto che senti tuo fin dentro il midollo, una cosa in cui ti riconosci, che ti appartiene e a cui appartieni (il perché), trovi la soluzione per viverla (il come). Questo mio blog, questo spazio di confronto, questa arena è il mio tutto e non c’è momento di stanca o noia che mi fermi.

Analisi della figura o body shape e proporzioni: partiamo dai pregi

Dopo aver amato i colori potenti, gioiosi e valorizzanti, ho approfondito l’analisi della figura (body shape) e del viso per scoprire quali sono gli abiti e gli accessori perfetti che esaltano e valorizzano il corpo, dai colori e le loro forza, alla figura e la sua potenzialità, partendo dai pregi. Perché ogni fisicità, a prescindere dalla taglia e dal peso, ha i suoi vestiti “jolly” che mostrano il punto di forza. E la cosa veramente meravigliosa è che si parte proprio dal punto di forza per valorizzarlo. Si parte dei pregi, una vita sottile, le spalle larghe, le gambe lunghe… Si parte dai pregi! Primo compito a casa: stiliamo una bella lista di pregi. E non parlo del carattere amabile o della generosità, ma proprio dei pregi estetici che ognuno ha. Un bel foglio bianco, una penna e vai di inchiostro. Perché? Perché se nel colore si parla di armonia, con le palette che valorizzano il nostro viso, nella figura si parla di proporzione. Cioè, ci deve essere una corrispondenza di misura tra le parti, …

Crescita personale femminile: la fine della rana

Una mia cara amica mi ha raccontato una storia molto inspirante. Se metti una rana in una pentola e accendi il fuoco, la rana nell’acqua che man mano diventa calda, ha una grandissima capacità di adattamento, solo che, quando l’acqua diventa bollente, lei non ha più la forza di saltare fuori. La fine della rana. In quante occasioni ci siamo adattate così tanto da non riuscire più a uscirne, anche quando diventavano per noi rovinose?