beautiful inspiration
Leave a comment

Quante donne sono?

Con mio marito ho sempre scherzato sul fatto che non avesse sposato solo una donna, che non si sarebbe annoiato mai, perché ero sempre in cambiamento.

Ho passato, come tutte, il mio periodo dei capelli lunghi, lunghissimi, che mi facevano sentire più femminile, poi il carré francese, nettissimo, ero irriconoscibile, era venuta fuori una nuova me.

Sono stata bionda, black, riccia, liscissima.

E non è solo una questione di capelli, anche nello stile, non ne seguo uno e basta, non ne abbraccio uno definitivamente, mi piace cambiare, sperimentare. Poi ci sono le comfort zone, certo…

Quante donne sono?

E non essere uguale a me stessa non è volubilità o mancanza di una personalità precisa, ma

è un fluire a seconda della circostanza e del momento della vita.

Ecco, mi piace molto questo concetto di fluire, come l’acqua che si adegua al terreno che trova, a volte può immergersi perché il terreno è fertile, ricettivo, a volte si insinua soltanto perché pieno di pietre.

e anche un rossetto a volte può fare la differenza e rappresentarci diversamente: per quello che siamo e per quello che vorremmo essere.

Dolce&Gabbana ha creato una collezione di ben 16 rossetti, ognuno con un nome di donna, Miss Sicily, dalle tonalità brillanti e la texture scorrevole come una seconda pelle.

Abbiamo intervistato Massimiliano della Maggesa, International Make-up Artist Dolce&Gabbana e gli abbiamo chiesto di descriverci le donne che usano il color nude, il rosso e le nuances scure.

 

  1. Quale donna usa il nude?

I colori nudes sono molto amati da donne che non vogliono apparire in senso esagerato del termine. Apparire non è sinonimo di essere. Con i colori nudes si è. Si appare agli altri in modo discreto, elegante, molto stile Milanese (che io adoro per eccellenza di classe nel mondo della moda e del beauty). Donne che sanno che non devono usare un colore forte per farsi notare: bastano loro. Donne dalla forte personalità. Donne madri, donne sorelle, donne lavoratrici, donne familiari, donne che sono vere donne e sanno di esserlo.

  1. Quale donna il rosso?

Il rosso è il colore che ogni donna dovrebbe sempre portare con se in borsa. Non mancherà mai occasione, nell’arco della giornata, per indossarlo: per se stesse, per un incontro con le amiche di sempre, per un dating, per un amore da ritrovare o perduto, per una cena a lume di candela col proprio lover. In Dolce&Gabbana Beauty si vive il colore rosso come un valore assoluto, parte del DNA aziendale e parte della visione creativa del Brand. Il rosso fa notare se si entra in una stanza, rende sensuali con un solo tocco leggero sulle labbra. È il colore del bacio stampato sulle guance degli altri, il colore della passione per la famiglia: mamme, nonne, zie, sorelle, cugine, figlie, amanti e amate. È il colore di chi non vuole passare inosservata ma senza malizia. È parte della nostra cultura tutta Italiana di vedere una donna truccata: ciglia folte, matita nera che delinea gli occhi e labbra rosse: un ideale eterno di bellezza “MADE IN ITALY”.

 

  1. Quale donna sceglie le nuances scure?  

Le shades scure sono un valore per tutte le donne in senso globale del termine. Un colore scuro per una donna
Italiana può essere un nude per una donna del Midlle East. Tutti i colori rossi, viola, dahlia, mauve, granata hanno un valore intrinseco nella shade stessa. Questo valore varia a seconda dell’area geografica da cui si proviene. Ma per fortuna la globalizzazione li ha sdoganati universalmente per tutte le donne. Donne che usano il make up come accessorio abbinandolo a orecchini, collane, scarpe, borse, monili. Labbra coloratissime che rendono il mood di chi le indossa subito felice, spensierato, unico e assolutamente notabile. Donne libere, donne presenti, donne moderne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *