beautiful inspiration
Leave a comment

BRILLA COME LE STELLE: dubbi sul look dopo i 40 anni

Dubbi sul look dopo i 40 anni? Brilla come le stelle

La mia amica Ilaria è sempre provvidenziale.

Superate certe boe dell’età, quando anche l’estetista ti dice: “hai 46 anni?! Beh diciamo 50!” – e io mi chiedo che male gli abbiano mai fatto ‘sti 4 anni che ancora mancano -, comunque superati i 40 e poi i 45 anni, certi dubbi sul look si insinuano.

I capelli lunghi sono ancora opportuni? Oppure è arrivato il momento di un bel taglio, per evitare l’effetto “dietro liceo, davanti museo”?

E ancora, la fantasia maculata: ecco io adoro la fantasia maculata, forse perché risveglia la tigre sopita che è in me (che poi tanto addormentata non è, ma non ammettiamolo), peccato che qualche giorno fa ho indossato un jeans, lo scarponcino peloso e un cappottino corto di pelliccia finta maculata, mio figlio mi ha guardato inorridito, chiedendomi se fossi mica andata a vederlo alla partita vestita così e io mi sono vista allo specchio âgée.

E poi infine le magliette con le paillettes sono ancora il caso? Io ho una predilezione per tutto quello che sbrilluccica, nella mia vita precedente dovevo essere una gazza ladra (con la tigre sopita dentro). Ecco da qualche tempo a questa parte, ho cominciato a farmi scrupoli nell’indossare ancora magliette e pull con paillettes.

Ed ecco il regalo provvidenziale della mia amica: un quadernino tutto sbrilluccichino con scritto a chiare lettere e anche belle grandi (e pure su tutte le pagine): “Shine like the stars”.

Brilla, risplendi, luccica come le stelle, anche nonostante le battute di arresto, nonostante le sconfitte, nonostante i dubbi e nonostante l’età, brilla come le stelle. Che poi diciamolo questa età è la migliore! Come raccontavo, all’amica Alessandra qualche giorno fa, siamo delle pischellette in piena consapevolezza. Quindi, continuerò ad indossare (con parsimonia) maculato e paillettes (magari non insieme per non fare Circo Orfei) e per ora a portare ancora i capelli lunghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *