beautiful tips
comment 1

Innamorati dei tuoi capelli con Goldwell

Quando esco dal parrucchiere mi sento sempre bellissima, insomma i capelli sono la cornice del viso e quando sono in piega, basta un rossetto e un tacco e il mondo è mio.

Devo dire che io ho una grande stima del parrucchiere, quella sua manualità con la spazzola e il phon, è molto più di un lavoro manuale, di una messa in piega, quando ha finito e mi guardo allo specchio (don’t forget the mirror, ovvio) mi sento bella e questa sensazione mi fa stare bene, quindi il parrucchiere è per me uno psicologo, un prestigiatore.

Il discorso cambia quando mi faccio la piega io, cioè solitamente. Per quanto usi spazzola e piastra non sono mai lisci totalmente, mai lucenti completamente.

Con il lavoro che faccio, ho la fortuna di conoscere e scoprire hair stylist e prodotti. Settimana scorsa sono andata al press day della Goldwell, da Les Garçons de la Rue.

Quando parlo di “prestigiatori” non vado a caso, avevo un mal di testa da tre giorni che non andava via, al lavaggio un massaggio – che avrebbe resuscitato anche un morto – mal di testa sparito. Cura al lavaggio, all’asciugatura, grandissima professionalità, ottimi consigli: mi hanno conquistata!

Mi hanno raccontato come avere capelli bellissimi con la nuova linea Kerasilk di Goldwell, a base di cheratina e proteine della seta, per ogni esigenza, da utilizzare casa, proseguendo quelli che sono i servizi dal parrucchiere.

goldwell

Per i capelli crespi e ribelli che vanno disciplinati esiste Kerasilk Control che li rende lisci come la seta. Nel salone c’è il Servizio Kerasilk Keratin Treatment che trasforma i capelli in mordissimi per 3-5 mesi.

Per i capelli danneggiati c’è Kerasilk Reconstruct che dona una vera e propria rigenerazione.

Per i capelli sottili poi Kerasilk Repower che li rimpolpa e rinvigorisce.

Per i capelli colorati Kerasilk Color che li rende da opachi a radiosi.

Tutti i trattamenti sono personalizzabili e combinabili tra loro. Come dicono loro: “Innamorati dei tuoi capelli

1 Comment

  1. Pingback: Capelli lunghi o scalati o molto corti: a chi stanno bene? - don't forget the mirror

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *