Month: gennaio 2017

Che freddo che fa – occhio alle mani

Che freddo che fa e si avvicinano pure i giorni della merla, vedo donne uscire per strada, la mattina presto, che sembrano vivere al polo nord, non si vede traccia di pelle nuda… Ma quando siamo a casa o in ufficio, ci ricordiamo di curare una delle parti del corpo che è un biglietto da visita e può tradire la nostra età? Le mani!

I trucchi di Givenchy e la lezione del mio amico Luca con in borsa un mascara

Il mio amico Luca mi ha dato, tantissimi anni fa, una lezione di vita molto importante. C’eravamo dati appuntamento per un aperitivo, si presentò col capello appena piastrato, un foulard di seta che gli cingeva il collo e una borsa che avrebbe fatto invidia alla fashion blogger più famosa. Era perfetto (ho detto amico, non pretendente…).

Beauty code? Coco Code Chanel

Coco Codes è la “chiamata alle armi” di tutte le Cocolovers, un inno ai colori iconici di Chanel – in un viaggio alla scoperta di quello che amava Mademoiselle: il bianco, il nero, l’oro, il bianco e il beige -, è anche la nuova collezione primavera 2017 di Chanel! Un modo per giocare con i codici della bellezza di Chanel, decifrandone l’audacia, l’eleganza, l’originalità declinate alla propria personalità. Nuovo fard Coco Code in limited edition con quattro nuance, satinate e opache, luminose e facili da mettere insieme o stendere separatamente, perfette per numerosi effetti, anche il counturing. Più un fard beige dorato dagli accenti rosati Joues Contraste Élegance. Due palette Les 4 Ombres che si ispirano all’oro e al beige, con due Stylo Yeux Waterproof. Per le labbra una reinterpretazione di Rouge Allure Ardente, un acceso corallo e Rouge Allure Indèpendante un rosso scarlatto. Rouge Allure Velvet si declina nel rosa pesca di La Secrète e il beige intenso di Libre. La brillantezza di Rouge Coco Shine si presenta in una versione oro caldo con …

A touch of color!

Giornata uggiosa e fredda, grigio all’orizzonte e non solo meteorologico? Armadio sovrabbondante di nero (perché si sa che è un colore furbo e trasformabile da lavoro a soirée – ma oddio che noia)? Per dare una svolta alla giornata ci vuole un tocco di colore. Ma se hai dubbi nell’indossarlo, niente paura, sicuramente usare un accessorio colorato è più facile!

A 40 anni, la parola d’ordine è sii Glam!

È ormai alla terza edizione in poco più di tre mesi il libro “Glam a 40 anni” della giornalista e scrittrice Michaela Bellisario, che non vuole essere solo la summa dei consigli estetici per le over 40, dall’armadio al trucco, dai corsi e ai controlli. È il viaggio molto intimo dell’autrice che è decisamente glam, in un percorso leggero, divertente e allo stesso tempo confidenziale, profondo a tratti doloroso, e soprattutto consapevole. Perché essere Glam è uno stato mentale!